La leggerezza del vento

La leggerezza del vento_coverdi Emiliano Fantuzzi

Postfazione di Catena Fiorello.
Con commenti di Fabio Salvatore, Maddalena Magliano, Barbara Benedettelli e interventi di
Filippo Neviani Nek e Biagio Antonacci.

Pagine 92 / ISBN 978-88-99257-12-5 / Aprile 2016
Versione su carta: 10,90 euro.

Per raccontare, esternare, condividere. Appunti sparsi, disegni, parole, poesie o testi di canzoni mai nate: non conta la forma ma conta il contenuto. Nel rispetto delle cose e con la voglia di scoprirle, di affondarci dentro e ritornare a galla con una manciata di comprensione da spendere nei giorni che verranno.

Semplicemente. Senza fretta, senza vergogna e soprattutto senza complicare l’evidenza. I tempi della natura sono comprensibili alla vita, non sempre ai nostri occhi distratti. La lontananza è un pregio per ritrovare se stessi, nella solitudine si incontra la libertà.

“La leggerezza del vento è un arrivo importante, un obiettivo raggiunto. Un libro che ho dovuto aprire e leggere ancora prima di iniziare a scriverlo. Pagine che parlano di me, ma che immediatamente mi dimenticano per offrire lo sguardo al tutto. Dedicato all’aria. Un primo capitolo, forse, di un viaggio attraverso i quattro elementi che rendono la nostra presenza in questo universo un’esperienza così intensa da sembrare quasi inafferrabile. Un sogno che diventa realtà, ogni giorno della nostra vita”.

-> Acquista il libro (cartaceo: copia con dedica dell’autore) (clicca qui)

Lascia un commento