TABULA ROSA Autore+Prefatio

L'autore a 10 anni
L’autore in posa a 10 anni

Onirista cartivoro e ironista internettuale, C.A.P. vive di notte e muore ogni giorno. Adora le panchine libere, le stanze piene di memorabilia e le tasche vuote.

Dormendo in piedi e monologando a braccio, scrive dove capita e legge nel pensiero.

Negli ultimi vent’anni ha inventato giornali e sfidato la sorte, ingannato il tempo e “giocato al dottore”, nonché, con slancio ora ortonimo ora eteronimo, sfornato testi e pigiato tasti, quindi inscenato concerti e album di piano solo in compagnia.

In gioventù ha pubblicato le raccolte Sensi e controsensi (1998) e L’ultimo applauso dell’ultima amante (2001) e alcuni suoi versi, quelli più pop e rap, insomma controversi, di recente sono stati tradotti in aramaico antico e, alla bell’e meglio o alla meno peggio, marchiati a fuoco sui glutei al vento di mezza California.

Grammaturgo a ore, è sicario di sé, sillabario né-né e infine sipario.

Un libro per tutte le età e tutte le razze, per tutti i ceti e gli olfatti...
Un libro per tutte le età e tutte le case, per tutti i ceti e tutti gli olfatti…

***

“Un’opera unica e multipla,
somatica e mitologica,
romantica e tragica,
filosofica e ironica”

La “tabula rosa” di Ciro Andrea Piccinini è un disco vergine che l’autore scolpisce con sapienziale minuzia, riservandosi il privilegio di una propria originalissima dimensione creativa, voraginosa e vertiginosa insieme.

Un modo per archiviare, financo scontare, forse sconfessare, la (sua) produzione letteraria precedente e, al contempo, uno snodo-sfogo per rigenerarsi in una poesia performativa e perforativa: quella di questo live concert completamente improvvisato, condensato in «77 variazioni senza tema né tempo».

L’Autore (Piccinini-Paganini) strapazza le corde più scordate e, in un turbinìo – frullìo crepitìo calpestìo – di parole-botola e suoni-Sirena, lascia al lettore il gusto della riscoperta di un’intensa e folgorante vibrazione, tanto fisica quanto mentale (per non dire trascendentale, se non addirittura palingenetica), da non potersi definire qui né esaurire poi né replicare mai.

(g.l.)

volantino-prova-versione-tre-piccolo-con-animali-e-testo1

Lascia un commento